Nola, Blitz di CasaPound contro il degrado di Piazza D’Armi

NOLA, 14 GIUGNO 2017 –  Oggi CasaPound Italia, insieme ad altri cittadini, si è recata presso Piazza D’armi a Nola con uno striscione che riportava lo slogan: “BASTA DEGRADO”.

“Si tratta di un degrado – dichiara CasaPound in una nota – che abbraccia ormai da anni il triangolo tra l’ex caserma Principe Amedeo, la stazione Circumvesuviana e Piazza Immacolata, luoghi divenuti ormai palco perpetuo di prostituzione, spaccio, bivacco e problematiche legate al consumo di alcool”.

“I militanti – prosegue la nota – da mesi vigilano sulla situazione, raccogliendo decine e decine di segnalazioni da parte di cittadini e commercianti. All’interno delle mura dell’ex casermone si è vista la straziante scena di un cane arso vivo e le violenze su una donna da parte di un soggetto pericoloso che veste i panni di “caporale” e che, a quanto pare, decide le sorti e le stanze dove i clochard vivono”.

“La comunità di CasaPound in quanto portavoce di innumerevoli cittadini straziati da queste situazioni, si sente in dovere di non dare tregua a chi provoca disagio e a chi lo permette. In questo senso, stamattina ha anche protocollato un documento nella casa comunale, indirizzato a tutti gli organi competenti, col quale si propone da subito una task force nell’intera area, accompagnata da una legge anti-bivacco e a un immediato sgombero della Caserma Principe Amedeo”.

“All’interno del documento presentato all’amministrazione e alle autorità – prosegue CasaPound – abbiamo posto anche una domanda provocatoria che, sottolineando l’incapacità di gestire un manipolo di balordi, chiede come si possa gestire l’arrivo a breve di circa sessanta immigrati”.

“Nola e i nolani – conclude la nota – meritano dignità! Continueremo tutti i giorni a tutte le ore a vigilare nell’area, nell’attesa di una risposta concreta da parte delle istituzioni; diamo disponibilità per una tavola rotonda e a collaborare in caso di necessità. Come sempre CasaPound è l’unica realtà politica che combatte ogni giorno al fianco degli Italiani”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...